Rovereto, è nato il Distretto San Marco

Rovereto, è nato il Distretto San Marco

Scelto dagli operatori economici della parte più storica della città

Dopo essersi costituito con un’importante adesione da parte degli operatori economici della zona interessata (comprende tutta l’area che va da via Orefici, piazza Battisti, via Rialto, via della Terra, via Mercerie, via Roma, piazze delle Erbe, Malfatti, D. Chiesa, la parte alta di via Tartarotti fino a piazza del Podestà) ed aver eletto un coordinamento composto da sette operatori, coordinato dalla portavoce Micaela Sposito, il Distretto Azzurro è il primo ad aver scelto anche il nome nel corso di una partecipata riunione, nella quale sono state anche impostate le linee operative per il piano delle attività che entro metà luglio verrà presentato al Laboratorio della Rigenerazione Urbana e all’Amministrazione comunale.

Il nome scelto dagli aderenti al distretto che comprende la parte più antica e storica della città della quercia è Distretto San Marco, che intende valorizzare i tanti simboli e riferimenti del lungo periodo di dominio della Repubblica di Venezia (dal 1416 al 1509) che ancora oggi sono ben presenti e visibili in città: dalla imponente chiesa di San Marco alle suggestive calle Basadonna, calle dell’Aquila, da via Rialto (che richiama il più antico nucleo di Venezia ed uno dei ponti più noti) al campiello del Trivio, oltre al Castello, che proprio nel periodo veneziano è stato portato all’attuale maestosità con interventi strutturali importanti e lungimiranti.

Il logo del Distretto San Marco sarà ufficialmente presentato a breve e caratterizzerà anche le varie attività che verranno messe in campo. Scelto anche il colore che accompagnerà il distretto: il bianco.

Partita con grande entusiasmo, l’assemblea degli aderenti si ritroverà nuovamente a breve per definire il programma delle attività per i prossimi mesi, per definire le proposte ed i suggerimenti da presentare all’Amministrazione comunale in materia di abbellimento e di arredo urbano. Attivo anche l’indirizzo mail: distrettobianco@rigenerarovereto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *