Rovereto e Pordenone, esperienze di rigenerazione urbana a confronto

Proficua giornata di scambio tra le delegazioni locali di Confcommercio e le Amministrazioni comunali

Prosegue senza sosta il percorso del Laboratorio sullaRigenerazione Urbana di Rovereto, che in attesa di dare inizio al progetto temporaneo “Spazi in Movimento”, che partirà il 1° marzo prossimo, ha vissuto una significativa giornata di confronto con la Giunta comunale e Confcommercio della città di Pordenone. La delegazione roveretana era composta dall’Amministrazione guidata dal sindaco Francesco Valduga con l’assessore alle attività economiche Ivo Chiesa, il direttore generale Mauro Amadori e la dirigente dello Slipuppo economico Marisa Prezzi da una parte, dalla rappresentanza dell’Unione Commercio e Turismo guidata dal presidente Marco Fontanari e dal delegato al progetto della rigenerazione urbana Cristian Sala.

Pordenone rappresenta, a livello nazionale, una vera e propria eccellenza, per la capacità dimostrata in molti anni di saper costruire un progetto di rigenerazione per la città capoluogo di provincia e per altri comuni limitrofi, mettendo insieme in maniera costruttiva e sinergica gli enti pubblici locali, Confcommercio e le imprese private operanti sul territorio, riuscendo ad intercettare importanti risorse economiche messe a disposizione sia da bandi a livello regionale che a livello europeo.

Proprio l’illustrazione del modello di sviluppo e di partnerariato messo in atto dalle due realtà, Pordenone e Rovereto, è stato al centro dell’approfondito confronto con il sindaco Alessandro Ciriani, gli assessori Cristina Amirante, Guglielmina Cucci ed Emanuele Loperfido, accompagnati da dirigenti e funzionari comunali, e lo staff di Confcommercio, guidato dal presidente Alberto Marchiori e dal direttore Massimo Giordano. Nel pomeriggio la delegazione roveretana ha potuto approfondire finalità e peculiarità dell’Associazione Sviluppo e Territorio, che comprende al suo interno soci pubblici e privati, associazioni di categorie, istituti di credito, l’ente fiera, la Camera di commercio. La giornata si è conclusa con l’impegno di organizzare un secondo momento di confronto, questa volta a Rovereto, per proseguire il dialogo iniziato.

Il Laboratorio sulla rigenerazione urbana di Rovereto a breve effettuerà una visita anche a Bergamo per un analogo incontro di conoscenza e scambio di buone pratiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *